by

Arance: il frutto vitaminico per eccellenza

Fin dei tempi più lontani, gli antichi celebravano le proprietà delle arance. Già in Grecia nel 300 A.C. così scrivevano dell’arancia: “il frutto, messo tra i panni, li protegge dalle tarme e serve come antidoto se qualcuno ha preso un veleno. Se si fa bollire, l’acqua serve a sciacquare la bocca e a profumare l’alito…

Proprietà uniche

Le arance sono ottime da mangiare al naturale, ma buonissime anche come ingrediente di macedonie, dolci, marmellate e raffinate torte. Numerosissime le loro proprietà. Prima di tutto, sono antinfettive, con spiccate proprietà antibatteriche, tonificanti, antitossiche, contrastanti del colesterolo e della cellulite e stimolanti della tiroide.

Tutto questo, grazie agli elevati contenuti di Vitamina P, acido Citrico e naturalmente di Vitamina C. Un frutto di 100g è sufficiente a soddisfare il bisogno giornaliero di Vitamina C che si valuta intorno ai 60g. Questa vitamina contrasta la formazione di radicali liberi causati dall’inquinamento atmosferico e responsabili tra l’altro dell’invecchiamento. Non a caso i ricercatori di tutto il mondo consigliano l’assunzione di arance o delle loro spremute contro i “malanni invernali” e in genere per gli anziani.

Eccovi alcuni criteri per acquistare arance fresche che offrano garanzie per le loro caratteristiche organolettiche:

  • Scegliete le cassette in cui sono presenti arance con una parte di peduncolo o foglie. Sono sicuramente quelle più fresche;
  • Provate a staccare la rosetta dove si attacca il peduncolo. Se non esiste più o viene via subito, probabilmente il frutto in questione è stato trattato;
  • La buccia lucida e collosa testimonia un sicuro trattamento chimico effettuato post-raccolta;
  • Al supermercato, scegliete le arance commercializzate con i marchi di qualità promossi dalle varie catene. Inoltre, gli agrumi non trattati spesso si riconoscono dalla dicitura non trattato presente sull’etichetta della retina o del vassoio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *