by

Come combattere l’eiaculazione precoce

L’eiaculazione precoce è un problema molto più diffuso di quello che si potrebbe pensare. Colpisce infatti indistintamente sia i più giovani che i più anziani, con i primi che spesso ne soffrono per ansia da prestazione e per incapacità di controllo del proprio apparato sessuale, e i secondi che invece devono fare i conti con l’inevitabile perdita di potenza sessuale che può derivare dal passare degli anni.

Non è un problema però impossibile da curare: eiaculazione precoce, mancanza di erezione, mancanza di desiderio sono problemi che oggi possono essere affrontati senza alcun tipo di problema con prodotti naturali, che non hanno bisogno di ricetta e che non devono necessariamente rendere il rapporto sessuale poco piacevole.

Dimentichiamoci dei preservativi ritardanti, che pur possono aiutare, e vediamo quali sono i migliori sistemi per risolvere immediatamente i problemi di eiaculazione precoce, problemi che possono essere risolti sia sul brevissimo periodo, sia invece con strategie di più ampio respiro che possono dare buoni risultati anche sul lungo periodo.

Lo spray per combattere l’eiaculazione precoce

L’eiaculazione precoce può essere innanzitutto combattuta ricorrendo a spray specifici che hanno come azione principale quella di desensibilizzare il pene con principi attivi particolari, che agiscono immediatamente e che comunque rendono il pene capace di provare quelle sensazioni che rendono il sesso piacevole per lui.

Gli spray sono estremamente pratici perché:

  • Sono facili da applicare: basta una spruzzata e un leggero massaggio per godere immediatamente della loro azione
  • Agiscono subito: non è necessario aspettare e si può tornare subito all’atto sessuale, senza lunghe interruzioni
  • Si assorbono facilmente: e non rimarrai con il pene unto o sporco, e non finirai per far assorbire il prodotto alla tua partner, riducendone il piacere sessuale

Lo spray è dunque una soluzione decisamente interessante per chi soffre di eiaculazione precoce e vuole trovare un rimedio spot, immediatamente efficace, che sia in grado anche di restituire la capacità di amare senza troppe preoccupazioni.

Non esistono però soltanto gli spray: ci sono anche creme indicate per questo tipo di problematica, che hanno caratteristiche altrettanto particolari e che possono essere utilizzate con il medesimo successo.

Le creme per combattere l’eiaculazione precoce

Anche le creme possono essere utilizzate con enorme profitto nel caso in cui volessimo dare un taglio ai nostri problemi di eiaculazione precoce. Le creme, al contrario degli spray, sono sicuramente un po’ più complicate da applicare: dovremo infatti prelevarle dal tubetto e spalmarle sul pene, massaggiando fino a quando saranno completamente assorbite.

Le creme più moderne contro l’eiaculazione precoce possono però assorbirsi molto rapidamente, lasciando anche in questo caso pieno spazio ad un sesso che sia piacevole tanto per lui quanto per lei. Per questo motivo diventa assolutamente personale la scelta tra spray e crema.

Il momento di applicazione della crema, inoltre, può essere sfruttato come momento per aumentare l’intimità tra i partner, senza che nessuno dei due ne debba risentire a livello di piacere, anzi, sfruttando questo momento per prendersi una pausa e godere addirittura di più.

Meglio lasciar perdere i preservativi ritardanti

I preservativi ritardanti sono prodotti che hanno ormai fatto il loro tempo. Contengono infatti creme estremamente concentrate, che finiscono per anestetizzare troppo il pene ed eliminare quasi completamente il piacere. In aggiunta, devono essere considerati anche nella loro anatomia: spesso applicano pressione in punti nevralgici del pene per diminuire ulteriormente la possibilità di provare piacere, rendendo l’atto sessuale per lui una mera routine, senza alcun tipo di godimento.

Meglio orientarsi, dunque, verso prodotti come creme e spray, che oggi si sono evoluti al punto tale da poter offrire, senza alcun tipo di problema, tutto quello di cui hai bisogno per ritardare l’eiaculazione e non soffrire più del problema che ha reso per te il sesso un inferno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *