by

Alleviare ansia e stress con la PNL

Ansia e stress sono all’ordine del giorno. Purtroppo non esiste uomo donna o bambino che, anche se in minima parte, non si porti addosso gli effetti negativi di questi due stati d’animo.

La situazione attuale non e’ delle migliori e giorno dopo giorno le conseguenze si ritorcono sulla nostra salute fisica e psichica: insonnia, mal di testa, depressione sono solo alcuni dei sintomi che ci indicano che stiamo vivendo uno stato d’ansia abbastanza marcato, ma anche attacchi di panico oppure paure infondate ci indicano che dobbiamo ricorrere ai ripari prima che sia troppo tardi.

In ogni caso prima di fare qualunque cosa e’ sempre bene andare da uno specialista ed esporre il problema. Ma comunque nell’attesa, ci sono alcune tecniche di rilassamento naturali che possono alleviare queste brutte sensazioni.

CAMBIA I TUOI PENSIERI
I pensieri creano gli stati emotivi, dunque se hai pensieri che ti portano preoccupazione ti sentirai teso ed
ansioso. La PNL ( Programmazione Neuro Linguistica) propone la tecnica dei condizionamenti o
ancoraggi, cioè pensieri che ti riportano a momenti felici e a distaccarti dai pensieri che producono
tensione e ansia.

  • Siediti comodo chiudi gli occhi e rilassati. Pensa ad un momento della tua vita in cui ti sei sentito
    completamente felice e rilassato. Ricorda il momento intensamente, portando alla mente odori, sensazioni
    tattili, suoni ecc. Poi stringi il pollice e l’indice o fai un qualsiasi gesto segreto che potrai rifare
    successivamente, ad esempio toccarti le orecchie o il naso… Pensa ora a qualcosa di neutro, che non
    evochi in te nessuna emozione, come ad esempio il colore della sedia su cui sei seduto. Dopo qualche
    minuto replica gli step sul condizionamento. Rifai questa procedura due tre volte al giorno. Ogni volta
    che ti senti teso rifai il gesto segreto. In questo modo ritornerai alle sensazioni piacevoli del ricordo che
    avevi ancorato al gesto.

Questi sono alcuni esercizi che puoi fare comodamente a casa da solo, ma se l’ansia non ti permette di
vivere normalmente, rivolgiti ad uno specialista che potrà aiutarti a conoscerne meglio i motivi e ad usare
tecniche specifiche, giuste per il tuo problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *