by

10 regole d’oro per pulire il viso

Per pulire la propria pelle al meglio, non basta solo latte e tonico. Bisogna impegnarsi e seguire delle regole d’oro per evitare qualsiasi tipo di imperfezioni. Ecco qualche consiglio:

  1. E’ necessario pulire il proprio viso almeno due volte al giorno, mattina e sera, anche se non si è effettuato nessun trucco.
  2. Non usare saponi e prodotti a caso, ma usa prodotti specifici in base al tuo tipo di pelle (che sia secca, grassa o mista esistono prodotti specifici per ognuna di esse). Ricordati inoltre di asciugarti con un asciugamano in cotone diverso da quello utilizzato per pulire le mani.
  3. Evitate di pulire la pelle del vostro viso con acqua troppo fredda o calda.
  4. Utilizza scrub per il viso, almeno una volta a settimana o due se ne hai la possibilità. In questo modo si elimineranno lo strato di cellule morte sul tuo viso, rendendolo così più luminoso.
  5. Usa i dischetti in cotone per la pulizia del viso, insieme a vari prodotti come ad esempio gel, mousse o latte detergente sono la combo perfetta.
  6. Se utilizzi spesso trucchi come ombretti o altri prodotti waterproof, per eliminare del tutto il make up dagli occhi investi su prodotti buoni indicati per tali scopi precisi.
  7. Fai una maschera almeno una volta a settimana. Se sei indeciso su quale scegliere ti consigliamo di usare prevalentemente quella d’argilla, soprattutto se hai problemi di pelle impura.
  8. Utilizza l’acqua micellare, è uno dei prodotti più utilizzati per la pulizia del viso. Assicura infatti una pulizia profonda senza stressare l’epidermide.
  9. Prendi un appuntamento nel tuo centro estetico di fiducia, almeno ai cambi di stagione, per una pulizia professionale. La pelle verrà riossigenata e aperti i pori.
  10. Compra un buon apparecchio speciale per pulizia del viso, investi su un buon prodotto semplice e facile da usare. In commercio ne sono presenti di vari tipi a vari prezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *